Qualche consiglio per un trasporto auto perfetto e senza intoppi

Se hai appena acquistato un’auto usata online, se stai vendendo la tua o se hai necessità di trasportare la tua auto non marciante presso un’officina, hai senza dubbio necessità di contattare qualcuno che si occupi del trasporto della vettura. Poiché le aziende non sono tutte uguali, e soprattutto poiché è sempre bene fare le cose in sicurezza e al meglio, ti diamo di seguito alcuni consigli che potranno tornarti utili.

Come si trasporta un’auto e qualche consiglio per farlo al meglio

Prima di tutto, il trasporto dell’auto – o la sua spedizione – avviene tramite bisarca. La bisarca non è altro che il camion “a due piani” che spesso troviamo in marcia nelle corsie destre di tutte le autostrade e superstrade italiane. Generalmente, se l’auto è marciante il costo di trasporto sarà minore, mentre sicuramente ci sarà da pagare un sovrapprezzo qualora l’auto dovesse essere spostata “di peso” sulla bisarca, prima della partenza.
Oltre alle canoniche bisarche con rimorchio aperto, ve en sono alcune con rimorchio chiuso, che riparano le auto dalle intemperie: chiaramente, hanno un costo più elevato.

Quali sono le best practices prima di consegnare l’auto per il trasporto?

Di seguito alcuni consigli che ti permetteranno di spedire o trasportare l’auto nella massima tranquillità. Se l’auto parte direttamente da casa tua, infatti, ci sono diverse accortezze che possono risultare decisive perché il trasporto vada a buon fine.
Cominciamo col dire, prima di tutto, che dovreste avere l’accortezza di lavare l’auto prima della spedizione. Perché? Semplicemente perché così potrete mettere bene in evidenza graffi, ammaccature o altri danni preesistenti al trasporto. Questo per la tranquillità tua – che potrai conoscere lo stato dell’auto perfettamente – e del conducente della bisarca, che non dovrà trovarsi a rispondere di eventuali danni mai causati.
Il passo successivo, conseguente proprio al lavaggio dell’auto, è quella di crearsi una piccola scheda in cui annotare gli eventuali danni e graffi rilevati, nonché il numero di km dell’auto. La scheda può essere completata con una serie di foto in allegato, per dare migliore evidenza o rendere più chiari alcuni appunti. Per la sicurezza anche del trasportatore, sarebbe bene richiedere allo stesso di firmare questo documento nel momento in cui prende in carico il veicolo.
Allo stesso tempo, ti consigliamo anche di:
• Svuotare quasi completamente il serbatoio del veicolo, per renderla più leggero;
• Assicurarti che i pneumatici siano gonfi e la batteria assolutamente carica.
C’è un ultimo accorgimento di cui tenere conto prima di trasportare l’auto: bisogna scegliere attentamente il luogo del ritiro e quello per la consegna. Se è vero infatti che molti servizi offrono il trasporto auto a casa, partendo da casa, è altrettanto vero che dovrete assicurarvi di avere lo spazio di manovra adeguato e il tempo giusto per caricare l’auto.

Quali sono i consigli per verificare lo stato del veicolo dopo la spedizione?

In realtà ce n’è solo uno, ma è fondamentale affinché siate perfettamente soddisfatti. Ricordate la scheda che avete compilato al momento della consegna del trasporto auto? Ecco, è arrivato il momento di verificare che tutto sia esattamente come l’avevate lasciato. Controllate ogni angolo, lo stato del motore, la carrozzeria. Solo a quel punto firmate la consegna e lasciate proseguire il trasportatore.

Il consiglio più utile: scegliere trasportatori affidabili

Come da titolo, il consiglio più utile che possiamo darvi è senza dubbio quello di affidarvi a gente preparata: trasportatori di ditte specializzate che fanno quotidianamente questo lavoro, senza improvvisare. Questi trasportatori non hanno solo perizia, ma hanno i mezzi migliori e le coperture assicurative più adatte al lavoro che fanno e ai beni che trasportano (la sicurezza non va mai sottovalutata).
Poiché non capita tutti i giorni di dover spedire una macchina, comunque, è chiaro che nel momento in cui c’è necessità non sia poi così facile decidere a chi affidarla.
Se non conosci trasportatori affidabili e certificati, il nostro consiglio è quello di affidarti a piattaforme online che permettono di contattare con un’unica email di richiesta di preventivo (non vincolante) una serie di professionisti. Questi siti, oltre ad offrire un database di professionisti selezionati, mettono a disposizione i feedback degli utenti che quei servizi li hanno già sperimentati: questo significa che, selezionata un’azienda per la spedizione dopo aver letto i prezzi, le condizioni di trasporto e i feedback degli altri utenti, la possibilità di avere sorprese sgradite è decisamente bassa… cosa che invece non potresti prevedere, contattando casualmente le aziende.
Ti invitiamo quindi a scegliere di prenotare il tuo trasporto auto tramite ditte specializzate presso una di queste piattaforme.
Scommettiamo che se seguirai tutti i nostri consigli, la spedizione della tua vettura sarà una delle esperienze più tranquille?