Intervista ad una cartomante al telefono: cosa chiedono i clienti?

La cartomanzia al telefono è uno dei servizi di divinazione più richiesti e popolari, specialmente visti i bassi costi dei servizi in call center tramite 899. Cosa spinge le persone a chiamare un cartomante? Quali sono le domande più fatte?

Abbiamo intervistato una cartomante sensitiva che lavora per il sito cartomanziaabassocosto.com , uno tra i call center più noti, per avere tutte le risposte (letteralmente).

Buongiorno Sofia. Ci racconti: come è arrivata a fare la cartomante al telefono?

Buongiorno a tutti i lettori. Ho iniziato a 18 anni: mia madre era astrologa e cartomante e mi ha trasmesso questa passione. Inizialmente lavoravo in uno studio fisico insieme ad altre cartomanti ed astrologhe. Alcuni anni dopo, con la crisi economica, lo studio chiuse e io mi legai ad un call center in cui lavoravano molte delle mie colleghe più talentuose. Lavoro lì da circa 15 anni.

Cosa distingue un cartomante serio da un truffatore?

Molto spesso i truffatori ritengono di avere a disposizione tutte le risposte. La realtà è che le carte ci danno degli indizi, dei suggerimenti, ma sta a noi interpretarli e decidere il da farsi. Per esempio: è inutile dire ad un cliente che nel mese di aprile incontrerà l’amore, se non gli consigliamo anche di uscire più spesso, magari con una diversa comitiva di amici o per scoprire nuovi locali, di rinfrescare il proprio taglio di capelli, di regalarsi un abito che lo fa sentire più a proprio agio. Le carte ci danno un suggerimento, ci dicono in che contesto potrebbe avvenire un incontro fortunato: sta a noi, poi, creare le condizioni per farlo succedere.

Chi è il cliente che chiama più spesso?

Quasi tutti i clienti del call center in cui lavoro ormai da molti anni sono donne. C’è qualche uomo che telefona, ma sono molto rari (ma anche molto affezionati). Le donne desiderano spesso risposte sbrigative e molto veloci, e io cerco sempre di indirizzarle a consulti più attenti e scrupolosi, anziché ad un botta e risposta piuttosto sterile. Molte persone comprendono che il mio metodo funziona ed è efficace, quindi cambiano approccio e richiamano più volte al mese per aggiornarmi sulla situazione e fare man mano domande più specifiche.

Quali sono le domande più gettonate?

Circa l’80% dei miei consulti ha a che vedere con la sfera sentimentale: nuovi incontri, tradimenti, matrimoni e fidanzamenti. Nel restante 20% entrano tutte le altre domande, dal lavoro al denaro, dalla fortuna alla famiglia.