Ecco come scegliere un bravo dentista senza sbagliare

È stato osservato che la maggior parte delle persone cerca dentisti quando soffre di forti dolori o soffre di una grave malattia orale. Ma non pensi che sia fondamentale affidarsi ad un ‘dentista di famiglia’, per trattare i tuoi problemi dentali durante un’emergenza senza alcun ritardo?

Sappiamo che Google è la scorciatoia per ogni possibile soluzione. Tuttavia, ciò non è sufficiente per scegliere il dentista migliore per il tuo problema. I dentisti non sono solo chirurghi dentali, si connettono con i loro pazienti e si prendono cura del loro sorriso per molto tempo.

Ma se finisci per scegliere il dentista sbagliato, ogni appuntamento in studio potrebbe diventare il tuo incubo peggiore per molto tempo, oppure potresti rischiare di sprecare i tuoi soldi. Pensarci bene, quindi, è la prima cosa da fare se ancora non si ha idea di dove andare!

Come scegliere un buon dentista?

Se hai più di una preoccupazione, ecco le 5 domande oneste da porsi per scegliere il dentista giusto per i tuoi problemi dentali.

1. Il dentista che cerco è vicino o lontano?

Scegliere uno studio dentistico lontano da casa o dall’ufficio può darti problemi nel programmare la tua visita se richiesta su base regolare. Pertanto, è necessario controllare la distanza se vuoi escludere il pendolarismo.

2. Quanti anni di esperienza ha nel settore?

Se hai trovato la clinica odontoiatrica in base alla distanza richiesta, verifica le credenziali del dentista, puoi chiamare direttamente la clinica e chiedere loro i dettagli oppure semplicemente cercando online, visitando il sito ufficiale dello studio per vedere se è curato e aggiornato, se ci sono i professionisti e le loro qualifiche, le loro specializzazioni (vedi per esempio il sito del Centro Odontoiatrico Grimaldi a Bologna www.centroodontoiatricogrimaldi.it). Ricercando anche i servizi offerti, per capire se ci possono essere utili per le nostre esigenze. Indubbiamente si tratta di un metodo efficace che ci aiuta molto nella scelta del miglior dentista sia per noi sia per tutta la nostra famiglia.

3. Il trattamento è troppo costoso o ne vale la pena?

I dentisti dicono “L’odontoiatria non è costosa, la trascuratezza lo è”. È qualcosa da considerare in ogni momento.

Investire nella tua igiene orale è uno degli investimenti più importanti che potresti fare per la tua salute. Un trattamento odontoiatrico all’altezza ti regalerà un sorriso sano e tranquillità a lungo termine. Richiedere dei trattamenti preventivi può tenerti alla larga da qualsiasi tipo di dolore e disturbo dentale che potrebbe verificarsi in futuro.

4. Le recensioni online sono affidabili?

Comprendiamo la tua preoccupazione quando si tratta di fidarsi delle recensioni digitali. Le recensioni o le valutazioni online spesso ti aiutano ad avere un’idea dei servizi offerti, sebbene il passaparola all’interno della tua cerchia sia spesso più affidabile.

5. Lo studio ti sembra pulito?

Sai che le corrette tecniche di disinfezione e sterilizzazione sono uno degli aspetti più importanti del tuo trattamento?

Come tutte le strutture sanitarie, gli studi dentistici devono essere sempre tenuti impeccabilmente puliti, soprattutto in questi ultimi mesi di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. Tutte le attrezzature e le superfici venute in contatto con i pazienti devono essere regolarmente pulite: sangue, saliva o altro materiale potenzialmente infettivo devono essere puliti e decontaminati. Medici e personale addetto devono sempre indossare camici, oltre a mascherine e guanti monouso.

Devono essere utilizzati disinfettanti appropriati quando una procedura è stata completata o è stato versato un materiale potenzialmente infetto. Eventualmente puoi chiedere di poter visitare gli ambienti dello studio prima di scegliere il dentista e prendere la tua decisione definitiva: la prima impressione è importante per farsi un’idea degli standard di pulizia.