Differenze tra una tiralatte elettrico e una manuale

Dopo il parto le mamme pensano all’allattamento che può essere naturale o artificiale, quello naturale è ovviamente consigliato anche dall’OMS per i numerosi benefici sia per mamma che neonato.

Nel caso si scelga allattamento naturale al seno si potrebbe avere bisogno di un tiralatte per svuotare il seno e conservare il latte per le poppate quando la mamma in c’è, per utilizzarlo come impacchi naturali in caso di congiuntivite agli occhi o ancora qualora il seno della madre sia troppo pieno per una pausa lunga fra una poppata e l’altra.

I modelli di tiralatte in commercio sono molti e con caratteristiche differenti fra loro, in particolare è possibile sceglier fra tiralatte elettrico e manuale.

Vediamo le caratteristiche per possibile scegliere fra uno o l’altro.

Tiralatte elettrico o manuale: differenze

Scegliere fra tiralatte elettrico o manuale non è sempre facile per via delle caratteristiche e necessità diverse a cui si rivolgono.

Leggendo a seguire le differenze fra i due potreste avere le idee più chiare.

 

Tiralatte manuale: caratteristiche

Il primo tiralatte ad essere stato inventato è ovviamente quello manuale. Funziona ponendo semplicemente la coppa al seno e premendo la levetta continuamente e con costanza per far uscire il latte che verrà contenuto nell’apposito contenitore posto sotto la coppa.

L’uso richiede che le mani siano impegnati nel tirare il latte, ma ha il vantaggio di essere più leggere da trasportare in borsa. Ad esempio se dovete tirare il latte anche durante le ore di lavoro.

Inoltre il tiralatte manuale non richiedo impiego di batterie o corrente, quindi non si incorre nel rischio di batterie scariche o di eventuale mancanza di presa di corrente per poter tirare il latte.

Questo tipo di tiralatte è quindi più economico di quelli elettrici, anche se la potenza di aspirazione è ridotta e le mani saranno impegnate.

Il vantaggio è quello di avere uno strumento utilizzabile in qualsiasi momento e situazione.

 

Tiralatte elettrico

Il tiralatte elettrico rispetto a quello manuale è più potente per questo motivo il tempo di estrazione del letto dovrebbe essere ridotto rispetto all’uso di quello manuale.

Questo tipo di tiralatte è più costoso rispetto a quello manuale, più ingombranti e pesanti avendo bisogno di uno spazio dove contenere il motore per il funzionamento.

Inoltre il tiralatte elettrico richiede o delle batterie sempre cariche o una presa della corrente a portata di mano per poter funzionare. Quindi utilizzarlo fuori casa non è sempre un vantaggio.

E’ invece vantaggioso avere questo modello di tiralatte qualora si tiri il latte spesso essendo più veloce.

I brand più famosi con prestazioni alte sono tiralatte elettrico mendela, avent e chicco.

La scelta fra i due tiralatte spetta alla mamma in base alla situazione in qui pensa di utilizzarlo e anche alle sue preferenze. Essendo quello manuale più impegnativo. In alcuni casi si può avere necessità di averli entrambi, quello elettrico da utilizzare a casa e quello manuale da portare al lavoro o in viaggio.