Come diventare fotografo di reportage

Possibilità formative

Per diventare fotografo di reportage è possibile frequentare una delle numerose scuole per fotografi dislocate in Italia. A Napoli ad Esempio, il percorso offerto da DAM Photography del Gruppo REA Academy è uno dei più blasonati e che ha il programma formativo più orientato alla professione

Oltre alle nozioni di fotografia è inoltre necessario conoscere i programmi di elaborazione come Photoshop, in quanto la post produzione rappresenta un elemento imprescindibile.

Reportage fotografico cos’è

Un reportage fotografico è un servizio volto a indagare e a documentare diversi aspetti della realtà, basti pensare ai viaggi, ai casi di cronaca e via discorrendo.

Le varie immagini che lo compongono devono pertanto essere delle valide sostitute alle parole scritte.

Attualmente questa professione, con lo sviluppo del digitale, è radicalmente cambiata rispetto al passato, poiché le riviste non hanno più budget da investire.

Pertanto, se si desidera iniziare, è possibile optare per le seguenti alternative:

– vendere le foto nei siti di stock oppure ai soggetti privati;

– organizzare dei viaggi fotografici e proporre gli scatti alle riviste;

– viaggiare in maniera gratuita con le foto. In questo caso non si spende nulla e non si guadagna altrettanto.

Fotografi reportage famosi

Esistono diversi fotografi di reportage famosi, ognuno dei quali si contraddistingue per delle peculiarità ben precise:

Steve McCurry: fotoreporter statunitense divenuto famoso per la sua spiccata capacità di utilizzare i colori.

I suoi servizi fotografici più famosi sono quelli realizzati in Oriente, dove ha immortalato numerosi volti, tra cui quello di una giovane afgana donna dalla pelle olivastra e gli occhi smeraldo.

Sebastião Salgado: fotografo di origini brasiliane e grande amante della natura.

Robert Barra: è il fotografo di guerra più famoso di tutti i tempi.

Gli scatti di questo reporter ungherese raffigurano ben 5 conflitti, ossia la prima guerra dell’Indocina, la seconda guerra sino-nipponica, la Seconda Guerra Mondiale, la guerra civile spagnola e quella tra arabi e israeliani.

Purtroppo ha trovato la morte in Vietnam durante la guerra mentre realizzava uno dei suoi servizi.

Reportage fotografico esempi

Un reportage fotografico, oltre a essere di buona qualità, richiede molta creatività e tecnica narrativa.

Le immagini devono infatti suscitare emozioni nei confronti degli spettatori e fare in modo che abbiano l’impressione di trovarsi in quel determinato luogo.

Questo genere ha lo scopo di raccontare eventi reali e molto spesso crudi.

Reportage fotografico di viaggio

Un servizio fotografico di viaggio ha lo scopo di documentare non solo le attrazioni di un determinato luogo, ma anche il modo di vivere della popolazione.

Non è dunque raro che nella rosa delle immagini siano presenti scene di vita quotidiana, ristoranti sconosciuti alla maggior parte dei turisti e così via.

Reportage fotografici famosi

Nelle prossime righe è possibile conoscere alcuni reportage fotografici famosi, le cui immagini sono state notate almeno una volta sul web e sulle riviste cartacee:

Genesi di Sebastião Salgado: questa maestosa opera fotografica è stata creata con l’unione di 30 reportage realizzati in ben 8 anni.

Gli scatti ritraggono tutte le parti del mondo e hanno lo scopo di mostrare le meraviglie della natura, basti pensare ai pinguini in Antartide agli elefanti africani.

Sbarco in Normandia di Robert Capa: documenta lo sbarco dei soldati americani in Lombardia, molti dei quali trovarono la morte e furono sepolti nel celebre cimitero con le croci di colore bianco.