5 cose da non perdere a Gabicce Mare: una vacanza last minute

Gabicce Mare è una località molto famosa e apprezzata, soprattutto perché si trova in una zona turistica strategica, tra le Marche e l’Emilia Romagna. Vivere una vacanza last minute a Gabicce significa prendere nota di ciò che offre: dalla vicinanza al Parco del Monte San Bartolo alla Riviera Romagnola, si può fare un tuffo culturale, naturale e artistico.

Relax nelle spiagge di Gabicce Mare

Gabicce è ideale da scegliere, in particolare per l’offerta low cost e per i last minute: tra le 5 cose da non perdere, indubbiamente il suo mare, che può vantare ad oggi numerose Bandiere Blu. Le spiagge di Gabicce Mare sono molto ben organizzate, offrono vari servizi, come tornei, giochi, animazione per bambini e tanto altro. Non è dunque difficile rilassarsi, anzi: è la meta ideale.

Molte delle spiagge danno la possibilità di fare tornei di beach volley, aperitivi al tramonto, cene di pesce fresco. Non è assente, però, un lato glam chic, soprattutto nelle spiagge che propongono grandi gazebo e “letti” veri e propri in cui staccare la spina e dedicarsi unicamente al benessere. Il suo mare, poi, merita davvero una nota positiva: incredibile, con fondale basso.

Se state valutando di pianificare la vostra vacanza nella nota località marittima, non perdetevi i suggerimenti sui migliori Last Minute a Gabicce Mare, offerti dai portali turistici locali come ad esempio hotelgabicce.info, per risparmiare e soggiornare nei più importanti hotel.

Visitare Fiorenzuola di Focara

Appartiene al comune di Pesaro ed è una delle località top presenti sul territorio. Si trova ad appena 8 km da Gabicce Mare, ed è un borgo medioevale che “dorme” sul mare, a circa 200 metri di altezza. Non c’è nulla di più romantico di un salto a Fiorenzuola di Focara, che oltretutto offre una spiaggia libera. Per le famiglie in viaggio con bambini, sono disponibili anche delle spiagge attrezzate con ogni genere di servizio.

Il borgo medioevale di Fiorenzuola è uno splendido esempio di arte dell’epoca: le sue origini sono romane. La sua storia è davvero imponente, al pari del Castello di Gradara, Granarola e Casteldimezzo. È ideale per una gita fuori porta, oltretutto è possibile raggiungere il borgo anche dal Sentiero dell’Amore, per chi ama il trekking e soprattutto immergersi nella natura e prendersi uno stacco dal mare.

Lasciarsi ammaliare dal Castello di Gradara

Tutti conoscono la storia d’amore per eccellenza della letteratura italiana, un po’ come Romeo e Giulietta: ci stiamo riferendo alla tragica storia di Paolo e Francesca. Gradara è uno dei castelli più importanti sul territorio, ed è davvero una perla imperdibile, soprattutto per la bellezza del borgo in sé.

Un vero e proprio luogo sospeso nel tempo, che ci permette di riscoprire la storia del comune di Gradara, che si trova in provincia di Pesaro e Urbino. La fortezza medievale è imponente, e tutt’oggi è uno splendido esempio dell’architettura del tempo. Teatro di scontri violenti e di amori impossibili, Gradara è per tutti: gli innamorati, i single e le famiglie.

Fare trekking al Parco del Monte San Bartolo

La grande varietà dei paesaggi di Gabicce Mare è probabilmente il suo punto di forza, una località divisa tra mare e montagna, tra sentieri da percorrere e relax sulla spiaggia. Per gli amanti del trekking e dei boschi, non lasciatevi sfuggire l’incredibile bellezza del Parco del Monte San Bartolo.

Un piccolo appunto: da non perdere assolutamente è la Strada Panoramica di Gabicce Mare, che va dal Colle del Monte San Bartolo alla Baia Vallugola. Si può percorrere sia in auto che in bici, soprattutto se si è abbastanza allenati. Il paesaggio è suggestivo, un balsamo per l’anima.

Fare un salto nella Riviera Romagnola

Per una vacanza completa, alla ricerca dei luoghi più iconici dei film, vi suggeriamo decisamente di riscoprire il cineturismo della Riviera Romagnola. Dalla Rimini di Fellini all’icona che è tutt’oggi Riccione, non poteva non mancare un riferimento alla classica vacanza italiana, che ha segnato il turismo storico degli ultimi ’50 anni. Fare un salto in riviera vuol dire entrare in contatto con la realtà turistica per eccellenza.

Inoltre, la Romagna è ben attrezzata sia per le famiglie con bambini in viaggio, sia per le coppie o i single che amano divertirsi, con le sue rinomate discoteche e i locali alla moda. E non perdetevi neppure il borgo di Rimini: la sua parte più privata, con le case colorate e il verde a contrapporsi con il mare. Uno spettacolo per gli occhi (e per il palato, visti i piatti tipici romagnoli).